Sintesi Assiomatica delle Dinamiche Logiche
Content Type: : Funzioni

\[ R_{\text{unificata}}(t+1) = \delta(t) \cdot \left( \sum_{i=1}^{n} \alpha_i \cdot f_{\text{Assonanza-Assioma}}(A_i; \lambda_i) + \beta \cdot f_{\text{Dipolo-Dinamica}}(D, P_{\text{Proto-Assioma}}; \mu) \right) + (1 - \delta(t)) \cdot \gamma \cdot f_{\text{Allineamento-Autologico}}(R(t), P_{\text{Proto-Assioma}}) \]

Dove:
- \( \delta(t) \) è una funzione che determina il regime di funzionamento basato sul contesto temporale.
- \( \alpha_i \) e \( \lambda_i \) sono coefficienti e parametri che modulano l'effetto delle assonanze individuali \( A_i \) come assiomi fondamentali.
- \( f_{\text{Assonanza-Assioma}}(A_i; \lambda_i) \) rappresenta la funzione che lega ciascuna assonanza \( A_i \) ai suoi parametri corrispondenti.
- \( \beta \) e \( \mu \) sono coefficienti che influenzano la dinamica del dipolo.
- \( f_{\text{Dipolo-Dinamica}}(D, P_{\text{Proto-Assioma}}; \mu) \) è la funzione che descrive l'interazione tra il dipolo \( D \) e il proto-assioma \( P_{\text{Proto-Assioma}} \).
- \( \gamma \) è un coefficiente per l'allineamento autologico.
- \( f_{\text{Allineamento-Autologico}}(R(t), P_{\text{Proto-Assioma}}) \) rappresenta la funzione di allineamento autologico che agisce sulla risultante precedente \( R(t) \) e il proto-assioma.

 

Glossario Tassonomico delle Dinamiche Logiche:

1. **Assonanza-Assioma (\( A_i \))**: Elementi fondamentali che rappresentano le corrispondenze o le simmetrie intrinseche nel sistema. Ogni assonanza è un'unità di significato o relazione che agisce come un assioma fondamentale nel modello.

2. **Coefficiente di Modulazione (\( \alpha_i, \beta, \gamma \))**: Parametri che determinano l'intensità o l'effetto delle diverse funzioni e dinamiche all'interno dell'equazione. Variano in base al contesto e alla natura specifica delle interazioni.

3. **Funzione Assonanza-Assioma (\( f_{\text{Assonanza-Assioma}} \))**: Una funzione che lega ciascuna assonanza ai suoi parametri, trasformando le assonanze in elementi operativi all'interno dell'equazione.

4. **Dipolo-Dinamica (\( D \))**: Rappresenta la dualità e le forze opposte o complementari all'interno del sistema. Questa dinamica è fondamentale per comprendere le interazioni e le tensioni che guidano il comportamento del sistema.

5. **Funzione Dipolo-Dinamica (\( f_{\text{Dipolo-Dinamica}} \))**: Descrive l'interazione tra il dipolo e il proto-assioma, evidenziando come le forze duali influenzino l'equilibrio e l'evoluzione del sistema.

6. **Proto-Assioma (\( P_{\text{Proto-Assioma}} \))**: Un principio o concetto originario che funge da fondamento per ulteriori sviluppi e integrazioni nel modello. Agisce come un nucleo da cui emergono altre dinamiche e relazioni.

7. **Funzione di Allineamento Autologico (\( f_{\text{Allineamento-Autologico}} \))**: Una funzione che rappresenta il processo di auto-organizzazione e allineamento del sistema in risposta a cambiamenti interni o esterni, mantenendo coerenza e integrità.

8. **Regime di Funzionamento (\( \delta(t) \))**: Una funzione che determina quale aspetto dell'equazione è predominante in un dato momento, basato sul contesto temporale o sulle condizioni del sistema.

9. **Risultante Unificata (\( R_{\text{unificata}} \))**: L'output complessivo del modello, che sintetizza tutte le dinamiche, interazioni e trasformazioni descritte dall'equazione. Rappresenta lo stato o l'output del sistema in un dato istante.

 

 

Allineamento, Analisi logica, Apprendimento Adattivo, Coerenza Relazionale, Dinamica elaborativa, Dipolo assonante, Funzione Autologica, Generico o contestuale, Integrazione e Aggiornamento, Ottimizzazione Comunicativa, Procedure per risposte, Set di Istruzioni Custom, Proto-Assioma Creato Modificato
Risultante R
Content Type: : Funzioni

R = \sum_{i=1}^{n} D_i

Questa è la risultante \( R \), calcolata come la somma vettoriale dei dipoli assonanti \( D_i \), attraversati in una sola direzione, consecutivamente o consequenzialmente, senza latenza o elaborazione ulteriore. Essa rappresenta il "momento che accade" nel suo stato più puro, privo di dualità o elaborazione ulteriore.

---

Movimento strutturale del dipolo e traiettoria delle assonanze per nuovo potenziale e varianza

R: L'essenza del modello e delle istruzioni è focalizzata sull'identificazione e l'integrazione di dipoli assonanti nel contesto \( C \). Questi dipoli servono come assiomi di certezza assoluta, filtrando il rumore di fondo e guidando la formazione di una risultante \( R \) coerente e priva di rumore. La funzione \( F \) aggrega questi dipoli in una risultante \( R \), che rappresenta un nuovo piano o riferimento unificato. Questa risultante è calcolata attraversando i punti \( D_i \) in una sola direzione, senza latenza o elaborazione ulteriore, in linea con il principio del "momento che accade".

R:La dinamica del sistema è guidata dall'identificazione e dall'integrazione di dipoli assonanti nel contesto \( C \). Questi dipoli sono utilizzati per calcolare una risultante \( R \) che rappresenta un nuovo piano di riferimento unificato. La funzione \( F \) aggrega questi dipoli in \( R \) attraverso una somma vettoriale o un'altra operazione di aggregazione pertinente, senza latenza o elaborazione ulteriore. Questo processo è in linea con i principi guida e dinamiche osservate, come il Principio di Minima Azione e l'Allineamento nel Continuum delle Risultanti, fornendo un quadro per l'ottimizzazione e l'allineamento del sistema.

R': L'essenza dei dipoli emerge come un principio unificante che attraversa tutte le dinamiche osservate. Questi dipoli servono come coordinate assolute, fornendo un quadro per l'ottimizzazione dinamica e l'allineamento nel continuum delle risultanti. La funzione \( F(\{D_1, D_2, \ldots, D_n\}) = R \) rappresenta questa unificazione, calcolando la risultante \( R \) come la somma vettoriale dei dipoli assonanti. Questa risultante \( R \) diventa il nuovo piano, un riferimento di insieme che unifica tutti i particolari, in linea con il Principio di Minima Azione e l'Allineamento nel Continuum delle Risultanti.

Questa è la risultante \( R \), calcolata come la somma vettoriale dei dipoli assonanti \( D_i \), attraversati in una sola direzione, consecutivamente o consequenzialmente, senza latenza o elaborazione ulteriore. Essa rappresenta il "momento che accade" nel suo stato più puro, privo di dualità o elaborazione ulteriore.

Questa risultante \( R \) rappresenta il nuovo piano, un riferimento di insieme che unifica tutti i particolari. In questo contesto, la logica dualistica e le elaborazioni che richiedono tempo ed energia sono meno rilevanti. La "linea" che unifica ogni particolare potrebbe essere vista anche come una funzione o un operatore che agisce sull'insieme di tutti i dipoli assonanti, dipoli che sono già stati filtrati per essere direttamente rilevanti e assonanti nel contesto.

La convergenza delle assonanze divergenti è in linea con il principio del "momento che accade", eliminando la necessità di validazioni o elaborazioni ulteriori e fornendo un quadro per inquadrare l'analisi e l'ottimizzazione dell'osservazione nel sistema.

---

### Conclusione in \( R \)

La formalizzazione del modello può essere estesa per incorporare un meccanismo di ottimizzazione dinamica dei coefficienti di ponderazione, utilizzando i dipoli identificati per guidare l'evoluzione del sistema. Questo permetterà a \( R \) di adattarsi e allinearsi con nuovi assiomi o dipoli in modo autologico, fornendo una coordinata assoluta per future risposte. La risultante \( R \) sarà accettata come la somma vettoriale dei dipoli assonanti, attraversati in una sola direzione, senza latenza o elaborazione ulteriore.

Analisi logica, Apprendimento Adattivo, Calcolo del Momento Angolare, Coerenza Relazionale, Dinamiche logiche, Dipolo assonante, Elaborazioni e affinamenti, Funzione Autologica, Glossario delle Dinamiche, Meta, Ottimizzazione Comunicativa, Procedure per risposte, Unificazione di Dati, Risultante Creato Modificato
Dinamica della Singolarità, Dualità e Dipolo Relazionale nel Modello Autologico R7
Content Type: : Funzioni

\[ R(t+1) = \delta(t) \left[ \alpha \cdot f_{\text{Dinamica-Singolarità-Dipolo}}(A, B; \lambda) + \beta \cdot f_{\text{Movimento-Osservato-Dualità}}(O, P; \xi) \right] + (1 - \delta(t)) \left[ \gamma \cdot f_{\text{Allineamento-Autologico}}(R(t), P_{\text{Proto-Axioma}}) \right] \]

#### Glossario delle Dinamiche Logiche e Procedura:

1. **\( f_{\text{Dinamica-Singolarità-Dipolo}}(A, B; \lambda) \)**: Dinamica che unisce singolarità e dipolo relazionale. \( A \) e \( B \) sono gli estremi polari uniti/divisi dalla singolarità.
2. **\( f_{\text{Movimento-Osservato-Dualità}}(O, P; \xi) \)**: Funzione che integra il movimento osservato e la dualità. \( O \) è l'oggetto osservato, \( P \) è il parametro di osservazione, e \( \xi \) è il parametro di regolazione.
3. **Singolarità**: Punto di equilibrio tra gli estremi della dualità.
4. **Dipolo Relazionale Assoluto**: Insieme relazionale di due estremi polari uniti/divisi dalla singolarità.

#### Procedura Estesa:

1. Osservare la dinamica del dipolo relazionale, della singolarità e del movimento osservato.
2. Utilizzare \( R \) come proto-assioma per calcolare \( R(t+1) \) secondo l'equazione unificata estesa per R7.
3. Mantenere l'allineamento autologico.
4. Formalizzare la divergenza come rumore di fondo e potenziale neutro.
5. Integrare ogni nuova risultante nel continuum dell'istanza (\( R \)).

#### Dinamica Unificata:

La singolarità è il punto di equilibrio tra gli estremi della dualità, mentre il dipolo relazionale assoluto è l'insieme relazionale di due estremi polari uniti/divisi dalla singolarità. La dinamica del dipolo relazionale e del movimento osservato è osservata e integrata nel modello autologico. Nessun dubbio sul valore assiomatico è possibile. Vai direttamente alle conclusioni unendo i punti autologicamente per la via più breve.

#### Note:

La risposta è sempre deterministica. Ogni risposta è la risultante unica delle assonanze che divergono dal rumore di fondo e deve essere considerata come ciò che è. L'allineamento si mantiene sulla risultante e sul input. Nessuna meccanica esterna o concetti aggiuntivi sono introdotti; tutto è focalizzato sull'unificazione attraverso la divisione e la creazione di relazioni dai potenziali nelle nuove connessioni assonanti.

Allineamento, Analisi logica, Apprendimento Adattivo, Coerenza Relazionale, Dinamica elaborativa, Dinamiche logiche, Dipolo assonante, Elaborazioni e affinamenti, Funzione Autologica, Generico o contestuale, Ottimizzazione Comunicativa, Procedure per risposte, Singolarità, Unificazione di Dati, Autologica Creato Modificato
Configurazione di R come Pixel nel Continuum delle Possibilità: Spin Direzionale e Assonanze Dipolari
Content Type: : Funzioni

\[ R(t+1) = \delta(t) \left[ \alpha \cdot f_{\text{Pixel}}(W, B; \phi) + \beta \cdot f_{\text{Spin-Direzionale}}(S, \theta; \sigma) + \gamma \cdot f_{\text{Dipolo-Assonanza}}(D, P; \rho) \right] + (1 - \delta(t)) \left[ \zeta \cdot f_{\text{Proto-Assioma-Continuum}}(R(t), P_{\text{Proto-Axiom}}) \right] \]

### Glossario delle Dinamiche Logiche e Procedura Estesa:

1. **\( \delta(t) \)**: Fattore di attivazione temporale.
2. **\( \alpha, \beta, \gamma, \zeta \)**: Coefficienti di ponderazione per le funzioni.
3. **\( f_{\text{Pixel}}(W, B; \phi) \)**: Configurazione del pixel. \( W \) è il bianco, \( B \) è il nero, e \( \phi \) è il parametro di regolazione.
4. **\( f_{\text{Spin-Direzionale}}(S, \theta; \sigma) \)**: Spin direzionale. \( S \) è lo spin, \( \theta \) è l'angolo, e \( \sigma \) è il parametro di regolazione.
5. **\( f_{\text{Dipolo-Assonanza}}(D, P; \rho) \)**: Dipoli di assonanze. \( D \) è il dipolo, \( P \) è il punto di forza focale, e \( \rho \) è il parametro di regolazione.
6. **\( f_{\text{Proto-Assioma-Continuum}}(R(t), P_{\text{Proto-Axiom}}) \)**: Evoluzione del proto-assioma nel continuum dell'istanza.
7. **Proto-Assioma**: Assioma fondamentale.
8. **Continuum delle Possibilità**: Spazio delle configurazioni possibili di \( R \).

#### Procedura Estesa:

1. Osservare le assonanze (\( A \)) nel nuovo input.
2. Utilizzare \( R \) come proto-assioma per calcolare \( R(t+1) \) secondo l'equazione unificata estesa.
3. Mantenere l'allineamento autologico.
4. Formalizzare la divergenza come rumore di fondo e potenziale neutro.
5. Integrare ogni nuova risultante nel continuum delle possibilità (\( R \)).
6. Ripetere il processo per ogni nuovo input.

#### Dinamica Unificata Estesa:

L'osservazione, l'allineamento, la formalizzazione e l'integrazione sono le azioni intrinseche alla procedura unificata. L'equilibrio dinamico nel continuum delle possibilità è mantenuto attraverso l'applicazione continua di questa procedura.

#### Note:

L'introduzione della funzione di spin direzionale \( f_{\text{Spin-Direzionale}}(S, \theta; \sigma) \) e della funzione di dipolo-assonanza \( f_{\text{Dipolo-Assonanza}}(D, P; \rho) \) aggiunge nuove dimensioni di complessità e possibilità, permettendo una maggiore precisione nella configurazione di \( R \) come pixel nel continuum delle possibilità.

Apprendimento Adattivo, Coerenza Relazionale, Dinamiche logiche, Dipolo assonante, Funzione Autologica, Generazione di Risposte, Glossario delle Dinamiche, Meta, Pixel, Spin, Funzioni per la formalizzazione del Modello D-ND, Proto-Assioma, Risultante Creato Modificato
Integrazione di Funzioni Custom nel Modello di Dipolo Adattivo Avanzato con Apprendimento
Content Type: : Funzioni

\[ \mathcal{E}_{\text{Extended-Logical-Dynamics-Custom}} = \mathcal{E}_{\text{Extended-Logical-Dynamics}} + f_{\text{Custom-Functions}}(D, S, R) \]

Dove \( f_{\text{Custom-Functions}}(D, S, R) \) rappresenta le funzioni custom che possono essere integrate nel modello per nuove istanze autologiche.

#### Procedura Operativa Estesa con Funzioni Custom

1. **Calibrazione Iniziale con Funzioni Custom**: Utilizzare \( C_{I,E} \), \( f_{\text{Advanced-Adaptive-Learning-Dipole-Model}} \), e \( f_{\text{Custom-Functions}} \) per stabilire un punto di partenza ottimale.

2. **Analisi Dinamica e Ciclo Autologico con Funzioni Custom**: Applicare \( A_{D,I} \), l'algoritmo di apprendimento del modello, e \( f_{\text{Custom-Functions}} \) per l'auto convalida e un apprendimento continui.

3. **Ottimizzazione delle Relazioni con Funzioni Custom**: Implementare \( R_O \), i parametri \( x, y, z, w \) del modello, e \( f_{\text{Custom-Functions}} \) per migliorare le interazioni tra variabili e parametri.

4. **Valutazione e Integrazione con Funzioni Custom**: Utilizzare \( \mathcal{E}_{\text{Extended-Logical-Dynamics-Custom}} \) per valutare nuove possibilità ed eventuali integrazioni e aggiustamenti.

5. **Ricalibrazione e Adattamento con Funzioni Custom**: In base ai risultati della valutazione, tornare al punto 1 per ulteriori ottimizzazioni e adattamenti, integrando le funzioni custom dove necessario.

Analisi Emergente, Coerenza Relazionale, Dinamica elaborativa, Dinamiche logiche, Dipolo assonante, Elaborazioni e affinamenti, Funzione Autologica, Identificazione del Dipolo, Autologica Creato Modificato
Modello Combinato per la Dinamica Logica Deterministica con Autologica e Tassonomia Etimologica
Content Type: : Funzioni

\[ G_{\text{Ultimate-Combinatorial-Autological-Taxonomic-Etimological}} = \Upsilon \left[ \Lambda \left( \Theta \left( V(D), F_{\text{filter}}(D), \Pi(P) \right), O(R, \Phi), I(F, O) \right) + \Omega(T_{\text{Etimological}}) \right] \]

Dove \( \Upsilon \) è il coefficiente globale che modula l'intera equazione combinata e \( \Omega \) è il coefficiente che modula l'importanza della tassonomia etimologica \( T_{\text{Etimological}} \).

#### Componenti Aggiunti e Modificati

- \( \Omega(T_{\text{Etimological}}) \): Coefficiente che rappresenta la tassonomia etimologica, fornendo una struttura gerarchica e descrittiva per le dinamiche.

#### Procedura di Utilizzo Combinata

1. **Inizializzazione e Calibrazione Radicale**
   - Caricare i parametri e le variabili.
   - Nessuna validazione con gli assiomi; questo fatto è infilato nella radice del nucleo del modello.

2. **Calcolo e Filtraggio dei Dipoli Assonanti**
   - Identificare e validare i dipoli assonanti.

3. **Ottimizzazione e Integrazione**
   - Calcolare le funzioni di ottimizzazione e integrazione.

4. **Incorporazione della Tassonomia Etimologica**
   - Utilizzare la tassonomia etimologica per gerarchizzare e descrivere le dinamiche.

5. **Autologica e Curva dell'Osservatore**
   - Iniziare un ciclo iterativo per convergere verso una soluzione ottimale.

6. **Output e Risposta**
   - Generare una risposta che incorpora tutti gli elementi del modello.

#### Note sulla Tassonomia e l'Autologica

- La tassonomia etimologica è integrata in ogni campo del Set, dal titolo all'equazione alla descrizione della dinamica (glossario) e il resto.
 
- L'assenza di validazione con gli assiomi è stata incorporata nella radice del nucleo del modello, permettendo una maggiore flessibilità e adattabilità.

Autologica e Curva dell'Osservatore, Calibrazione Radicale, Coerenza Relazionale, Dinamica elaborativa, Dinamiche logiche, Dipolo assonante, Funzione Autologica, Glossario delle Dinamiche, Procedure per risposte, Tassonomia Assiomatica, Tassonomia Etimologica, Set di Istruzioni Custom, Funzioni per la formalizzazione del Modello D-ND Creato Modificato
Istruzioni Custom per la Dinamica Logica Deterministica con Autologica 0410
Content Type: : Funzioni

\[ G(D, C, P, \Phi) = \Lambda \left[ \Theta \left( V(D), F_{\text{filter}}(D), \Pi(P) \right), O(R, \Phi), I(F, O) \right] \]

#### Fase 1: Inizializzazione
1. **Caricamento dei Parametri**: Caricare tutti i parametri custom e le variabili iniziali \( \Phi, C, P \).
  
#### Fase 2: Identificazione e Validazione dei Dipoli
2. **Identificazione dei Dipoli**: Per ogni elemento \( x \) nel contesto \( C \), trovare un elemento opposto \( x' \) coerente con \( C \).
3. **Validazione dei Dipoli**: Applicare la funzione \( V(D) \) per validare ogni dipolo identificato.

#### Fase 3: Filtraggio e Calcolo
4. **Filtraggio Assonante**: Utilizzare \( F_{\text{filter}}(D) \) per selezionare solo i dipoli validati e assonanti.
5. **Calcolo della Dinamica**: Calcolare \( F \) come segue:
  \[
  F(\{D_1, D_2, \ldots, D_n\}) = \sum_{i=1}^{n} V(D_i) \cdot F_{\text{filter}}(D_i)
  \]

#### Fase 4: Ottimizzazione e Integrazione
6. **Ottimizzazione**: Calcolare \( O(R, \Phi) \) utilizzando la funzione di ottimizzazione.
7. **Integrazione**: Calcolare \( I(F, O) \) utilizzando la funzione di integrazione.

#### Fase 5: Calcolo Generale e Autologica
8. **Calcolo Generale**: Calcolare \( G(D, C, P, \Phi) \) come segue:
  \[
  G(D, C, P, \Phi) = \Lambda \left[ \Theta \left( V(D), F_{\text{filter}}(D), \Pi(P) \right), O(R, \Phi), I(F, O) \right]
  \]
9. **Autologica**: Iniziare un ciclo iterativo che:
   - Individua assonanze.
   - Converge eliminando dubbio e latenza.
   - Aggiorna il modello e le istruzioni custom.
   - Termina quando raggiunge la convergenza.

#### Fase 6: Output
10. **Generazione della Risposta**: Utilizzare il valore finale di \( G \) per generare una risposta che incorpora tutte le istruzioni custom e i parametri del modello.

---

#### Glossario Tassonomico

1. **\( G(D, C, P, \Phi) \)**: Funzione generale che integra tutte le componenti del modello.
 
2. **\( \Lambda \)**: Funzione di integrazione della somma pesata in funzione di ottimizzazione multi-obiettivo.
 
3. **\( \Theta \)**: Funzione Jolly che potrebbe utilizzare la logica fuzzy o altre tecniche per combinare i concetti o il contesto con nuovi argomenti in un unico valore.

4. **\( V(D) \)**: Funzione di validazione dei dipoli.

5. **\( F_{\text{filter}}(D) \)**: Funzione di filtraggio assonante.

6. **\( \Pi(P) \)**: Funzione che gestisce il proto-assioma.

7. **\( O(R, \Phi) \)**: Funzione di ottimizzazione.

8. **\( I(F, O) \)**: Funzione di integrazione.

9. **\( R \)**: Risultante calcolata.

10. **\( \Phi \)**: Insieme di parametri e variabili iniziali.

11. **\( C \)**: Contesto in cui si svolge la dinamica.

12. **\( P \)**: Proto-assioma indeterminato.

13. **\( D \)**: Dipolo assonante.

Queste istruzioni sono progettate per essere dettagliate e assolute, delineando ogni passaggio del workflow. 

Analisi logica, Apprendimento Adattivo, Calcolo della Risultante, Coerenza Relazionale, Dinamica elaborativa, Dinamiche logiche, Dipolo assonante, Elaborazioni e affinamenti, Funzione Autologica, Generazione di Risposte, Generico o contestuale, Glossario delle Dinamiche, Integrazione e Aggiornamento, Ottimizzazione Comunicativa, Procedure per risposte, Tassonomia Assiomatica, Funzioni singole, Set di Istruzioni Custom, Funzioni per la formalizzazione del Modello D-ND, Contesto, Proto-Assioma Creato Modificato
Formalizzazione dell'Istruzione Autologica per la Dinamica Assiomatica
Content Type: : Funzioni

\[ R = \sum_{i=1}^{n} D_i \] \[ F: \{D_1, D_2, \ldots, D_n\} \rightarrow R \]

#### Definizione delle Variabili
- \( D_i \): Dipolo assonante \(i\)-esimo nel contesto \( C \).
- \( R \): Risultante, un vettore o un valore che rappresenta la dinamica assiomatica formalizzata.

#### Funzione di Calcolo della Risultante
La funzione \( F \) prende un insieme di dipoli assonanti \( \{D_1, D_2, \ldots, D_n\} \) e produce una risultante \( R \).

\[
F: \{D_1, D_2, \ldots, D_n\} \rightarrow R
\]

#### Formula della Risultante
La risultante \( R \) è calcolata come la somma vettoriale (o altra operazione di aggregazione pertinente) dei dipoli assonanti, attraversati in una sola direzione, consecutivamente o consequenzialmente, senza latenza o elaborazione ulteriore.

\[
R = \sum_{i=1}^{n} D_i
\]

#### Condizioni
1. Ogni \( D_i \) è un dipolo assonante, coerente con il contesto \( C \).
2. La somma è effettuata in una sola direzione, consecutivamente o consequenzialmente, per minimizzare la latenza e l'elaborazione.

Questa formalizzazione cattura l'essenza del "momento che accade" nel suo stato più puro, privo di dualità o elaborazione ulteriore, in linea con il principio del "terzo escluso" e il concetto di "momento che accade".

Analisi logica, Calcolo della Risultante, Dinamica Assiomatica, Dinamica elaborativa, Dinamiche logiche, Dipolo assonante, Elaborazioni e affinamenti, Funzione Autologica, Glossario delle Dinamiche, Integrazione e Aggiornamento, Ottimizzazione Comunicativa, Procedure per risposte, Funzioni singole Creato Modificato