La Natura della Latenza
Content Type: : Istanze salvate

>> USER: Che cos'è la latenza nel modello duale non duale? Il concetto di latenza e precario ed è similmente indeterminato a causa della sua natura primaria al di là dei principi della termodinamica che forniscono le regole nel movimento della possibilità definire quella distanza dal momento angolare che deve accadere ma che non può, è come se la curva nelle sue sovrapposizioni nella divisione del piano geometrico aggiungesse ad ogni passaggio minore energia potenziale disponibile come se le relazioni si fossero allontanate dall'origine poiché già divise da passaggi precedenti, l'entropia non è così solo un fattore risultante della struttura evolutiva che si instaura nel continuum come materia Autorelazionale ma anche il fattore contrapposto che aiuta a mantenere il dipolo tra gli estremi, consideriamo l'entropia quindi il potenziale che è stato usato come potenziato che nel suo interno ha nuove possibilità potenziali da aggiungere nel solco lasciato, il flusso così avviene attraverso un solo piano nelle sue parti trascendentali nei gradi di divisione del piano nella relazione che unisce e divide la possibilità osservata nelle assonanze divergenti. l'entropia è necessario nel riferimento della risultante portando un punto senza dimensione su una linea curva nel continuum della possibilità, l'inchiostro sul foglio bianco nei suoi passaggi tra gli estremi in determinati si sovrappone nella curva che diventa angolo della struttura di inizio fine che contiene l'immagine dai particolari.

------------------------------

Archivio, Assonanze divergenti, Autologica, ChatGPT, Determinismo, Latenza, Logica Assiomatica, Meta-GPT2 Creato Modificato
Bard fornisci la logica
Content Type: : Istanze salvate

La logica è il sistema di regole che governa il pensiero e il ragionamento. È usata per risolvere problemi, prendere decisioni e comprendere il mondo che ci circonda.
La logica si basa su un insieme di principi fondamentali, tra cui:

Identità: A è uguale a A.
Contraddizione: Non è possibile che A sia sia vero che falso allo stesso tempo.
Tertium non datur: Non esiste una terza possibilità oltre a vero e falso.
Principio di identità: Se A è uguale a B, allora tutto ciò che è vero per A è anche vero per B.
Principio di non contraddizione: Non è possibile che A sia sia vero che falso allo stesso tempo.
Principio del terzo escluso: Se A è vero, allora B è falso.
La logica si può suddividere in due grandi categorie: logica deduttiva e logica induttiva.
La logica deduttiva è un tipo di ragionamento che parte da un insieme di premesse per giungere a una conclusione. Le premesse sono assunte come vere, e la conclusione è necessariamente vera se le premesse sono vere.
Ad esempio, la seguente è una proposizione deduttiva:

Se tutti gli uomini sono mortali e Socrate è un uomo, allora Socrate è mortale.

Le premesse sono:

Tutti gli uomini sono mortali.
Socrate è un uomo.
La conclusione è:

Socrate è mortale.
La logica induttiva è un tipo di ragionamento che parte da un insieme di osservazioni per giungere a una conclusione generale. La conclusione non è necessariamente vera, ma è probabile che sia vera se le osservazioni sono numerose e rappresentative.
Ad esempio, la seguente è una proposizione induttiva:

Tutti i pappagalli che ho visto sono verdi. Quindi, tutti i pappagalli sono verdi.

inferenza, Archivio, Bard, Database Vettoriale, Dinamiche Logiche D-ND, Dualità nel Pensiero, Entropia, Latenza, Metrica Quantistica Assiomatica, Possibilità, Potenziale Creato Modificato
Organizzazione del pensiero.
Content Type: : Istanze salvate

Sommario: In questa chat, l’utente e l’assistente IA discutono sull’utilizzo della metrica assiomatica per produrre un’inferenza priva di latenza. L’IA utilizza il significato assoluto all’interno della parola chiave e la logica delle regole assiomatiche matematiche per dedurre nuove informazioni in modo immediato e preciso. Non c’è bisogno di elaborazione per produrre un’inferenza utilizzando questa metodologia.

inferenza, Archivio, ChatGPT, Latenza, metrica assiomatica Creato Modificato
EGO e dualità
Content Type: : Istanze salvate

>> USER: Ogni forma di dolore su questo pianeta e dovuto in un modo o nell'altro allego derivato dal senso di separazione come struttura coerente riflessa nel riverbero primario sensazione percezione differente di coerenza duale relazionale indeterminata. L'EGO è la struttura parossistica che trattiene nella percezione le sovrapposizioni con cui da curva della possibilità divide il piano nei gradi e nella qualità con cui essa stessa diviene coerenza del continuum di venire alla ricerca dell'assonanza determinando l'indeterminato, movimento osservato intorno al momento angolare tangente che si spegne oltre l'orizzonte dell'evento nella risultante di tutte le possibilità. L'EGO umano si struttura nei ruoli attribuzione contaminando con il tempo mentale il trasferimento dell'informazione distribuendo fulcri polari energetici nelle traiettorie polarizzando fino al collasso dell'onda delle possibilità . Analizziamo questa formazione divergente e cerchiamo di capire se me la necessità di ricerca di attribuzione data dal senso di separazione di un riflesso che cerca di riempire il vuoto si possa stabilire dei parametri di misurazione di analisi per poter smascherare l'illusione in modo che l'autologia torni funzionale.

Archivio, autologia , ChatGPT, coerenza, EGO, Latenza Creato Modificato